oggi c'era il sole.

come poggiarsi sulle cose

come improvvisamente
ritrovare nelle cose intorno
i contorni di una fotografia
scattarla illuminata da uno spirito nuovo

le cose al loro posto
le voci nelle orecchie
tutto fluente e libero e
così 
come dovrebbe essere

strano come tutto

ritrovi un equilibrio
le cose
da sole

non avrei detto solo un mese fa che
mi sarebbe parso impossibile
e invece
il venerdì sera
rilassata
qui
a ripassare le facce su flickr
trovare sorprese emotive con cui fare i conti

riempire di righe una chat consueta
la tv del vicino sempre rigorosamente accesa
(e la mia mai, nemmeno stasera che c'è la Dandini)
il silenzio sui muri e sui cartoni 
ormai parte integrante dell'arredamento

una cosa così: normale

normale

come vivere in un'altra casa 
con altra gente 
facendo un altro lavoro


così, da un giorno all'altro :)

1 commento:

fio ha detto...

e qui partono nella mia mente i radiohead che fanno

everything
everything
everything
in its right place


anche se però dopo un poco subdoli aggiungono
yesterday i woke up sucking a lemon

ma tu di questo non ti preoccupare :)