femminile a giudizio.

Il generare dello edificio si è in questa forma: che si come niuno per se solo non può generare senza la donna un altro, così eziandio a similitudine lo edificio per uno solo non può essere creato, e come senza la donna non si può fare, così colui che vuole edificare bisogna che abbia l’architetto e insieme collui ingenerarlo, e poi l’architetto partorirlo e poi, partorito che l’ha, l’architetto viene a essere la madre d’esso edificio



Filarete, Trattato di Architettura

qui è possibile accedere alla tesina che ho scritto, nella sua versione definitiva ( o quasi).

1 commento:

Claudio ha detto...

Quindi google pages è servito allo scopo :)